IL COLORE ROSA

Teatro: TEATRO METASTASIO
venerdì 25 Maggio 2018 ore 10:30

Genere: Teatro danza
Ordine di studi: SCUOLA PRIMARIA (secondo ciclo) E SECONDARIA I° GRADO
Durata: 1 ora circa
Data: venerdì 25 Maggio 2018 ore 10:30


Spettacolo presentato all’interno del Festival Birba chi legge – Assisi fa storie

 

Ideazione, coreografia, regia di Aline Nari

Interpreti Gabriele Capilli, Aline Nari, Giselda Ranieri

Voce recitante Graziella Martinoli

Testi originali Daniela Carucci

Musiche originali Valentino Corvino

Luci Michelangelo Campanale

Costumi Aline Nari, Alessandra Podestà

 

Protagoniste di questo spettacolo, che nasce da un percorso coreografico sul femminile iniziato nel 2012 e sviluppatosi in contesti diversi (teatro, spazio urbano, scuola primaria), sono le Principesse; tuttavia “le nostre Principesse – spiega Aline Nari – non solo quelle delle fiabe, giovani donne in eterna preparazione e attesa di un prevedibile lieto fine, ma le ragazzine di oggi indipendenti e energiche che cercano la propria identità confrontandosi con modelli impraticabili”.

Attraverso una scrittura coreografica globale (danza, gesto, voce) “Il colore rosa” gioca con gli stereotipi e parla in modo ironico, evocativo e affettuoso di “principesse” di tutti i giorni, donne e bambine  che non rinunciano alle battaglie delle loro madri e delle loro nonne, ma hanno il coraggio di nuovi sogni.

 

Scrive l’autrice: “Scarpette, borsette, camerette, tutto quello che è indirizzato alle bambine è oggi immancabilmente rosa e spesso di una sola tonalità, artificiale e zuccherosa. Ma chi l’ha detto che il rosa è ‘da femmine’ e il celeste ‘da maschi’: il cielo è maschio o femmina? l’acqua è maschio o femmina? e le montagne? il temporale, le stelle, gli alberi? Al di là dello stereotipo di genere che vuole le bambine sempre educate, composte, controllate nella loro energia, il rosa (oltre ad essere stato storicamente anche un colore maschile) è invece un colore ricco di sfumature difficili da imitare o da riprodurre: perché ogni rosa, proprio come ogni individuo, è unico”.

 

Link: www.aldesweb.org/it/il_colore_rosa